E di là, il mare.

Il mare che si vede qui sembra un pò più lucido, più bello, non saprei. E’ il mare che si vede da una stanza del Reparto Pediatria dell’Ospedale San Paolo di Savona, dove questa mattina Cuore di Maglia, Gloria, Simona ed io, ha portato una serie di corredini, di scarpine colorate, di sacchi nanna tenerissimi.
Credo nel destino, nella sinergia, nei segreti meccanismi che fanno incontrare passione e genio, inventiva e cuore. L’accoglienza che ci ha riservato quest’oggi il dottor Cohen e l’atmosfera colorata e rilassata e così incredibilmente calma e bella, inusuale per un reparto pediatrico, ci hanno fatto uscire di lì così contente, così leggere, da sembrare davvero, a noi stesse, un pò migliori.
Un Ospedale che non sembra proprio un Ospedale,dove le camere si chiamano Farfalla e Onda Ondosa, dove i càmici non sono bianchi ma azzurri e hanno ricamato Gatto Silvestro, dove il medico, quello che ti cuce e ti fa la puntura, nemmeno lo sembra, un medico.
E’ stata una bella mattina. Abbiamo capito ancora una volta che il nostro impegno e la nostra passione sono preziosi e importanti, che genio, passione e cuore non s’incontrano mai per caso, ma danno vita a progetti grandi e ambiziosi e bellissimi, come questo. E in più, abbiamo anche un invito per una festa in Ospedale, in questo qui, a Savona, dove anche i càmici hanno il colore del mare, lo stesso che si vede dalla finestra.
Annunci

6 pensieri su “E di là, il mare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...